lunedì 27 maggio 2013

UN BAULE DI RICORDI

 

La soffitta conserva i nostri ricordi, cose di un tempo dimenticate ..tornano alla luce.
Ho trovato un piccolo baule di legno che contiene una parte della mia infanzia.
Ciò che vedrete in questo post riguarda la pazienza di mio padre che disegnava su fogli di compensato i personaggi che facevano parte della mia infanzia, poi con un semplice seghetto e tutto rigorosamente a mano ritagliava le sagome.
Io trascorrevo ore a guardare questa operazione seduta accanto a lui perché aspettavo il momento più interessante per me: quello in cui prendeva pennelli e colori e  dipingeva.
Le due marionette oggi mi sembrano veri capolavori.

 



















Ciao papà

 

6 commenti:

  1. Che bei ricordi......un abbraccio

    RispondiElimina
  2. che meraviglia!!!!!!!!!!bravo il tuo papà ..ecco da chi hai preso...complimenti davvero
    dalmazia

    RispondiElimina
  3. Bellissimo questo post....
    Ciao Monica

    RispondiElimina
  4. Bellissimo questo post, io ho gli stessi ricordi con i lavori fatti da mio nonno.
    Ciao
    Monica

    RispondiElimina
  5. Splendidi lavori!Dal risultato si vede quanto amore ci metteva...
    Non so quanti anni abbia tuo padre, ma anni e anni fa mi divertivo anch'io a fare queste cose ed in tempi recenti ci ho riprovato ;o)

    RispondiElimina
  6. Sono a bocca aperta davanti a queste meraviglie...e che talento bel dipingerle, ora capisco da dove arriva il tuo ingegno......mia nonna diceva "Da un melo non nasce un pero". Complimenti sono bellissimi, dovresti esporli a qualche evento cui partecipi. Sono davvero meravigliosi. Un abbraccio Grazia

    RispondiElimina